scaldabiberon

Informazioni generali sugli scaldabiberon

Quanti di voi genitori hanno avuto bisogno o hanno ancora bisogno di uno scaldabiberon? Questo è uno di quegli elementi che, quando si hanno neonati o bimbi piccoli, serve sempre. Parliamo sia di scaldabiberon da viaggio che di scaldapappa da tenere in casa e non solo: quante volte abbiamo bisogno di uno scaldabiberon per auto, uno scaldabiberon portatile che sia in grado di aiutarci con i nostri piccoli ovunque ci si trovi. Ovviamente è anche giusto controllare quanto costino gli scaldabiberon e quali prezzi abbiano. Anche perché è sempre più facile trovare sul web scaldabiberon con prezzi molto convenienti, davvero estremamente convenienti, molto più che nei negozi di elettrodomestici. Sarà possibile, quindi, trovare il miglior scaldabiberon tra questi 5 modelli proposti? Sicuramente sì anche se il miglior scaldabiberon sarà quello che meglio sapremo usare per quelle che sono le nostre esigenze. Poi sul costo dello scaldabiberon ognuno ha le proprie esigenze perché è molto importante sapere quale sia il proprio budget prima di trovare uno scaldabiberon che piaccia e decidere quale scegliere.

Come funzionano gli scaldabiberon?

Penso che il primo criterio che ci serva per scegliere il migliore degli scaldabiberon, a mio avviso, sia quanti contenitori sia possibile scaldare con questo scaldabiberon, cioè sia per quanto riguarda le dimensioni che la tipologia. Infatti dobbiamo sapere cosa possiamo, davvero, riscaldare con il prodotto che stiamo andando a comprare.

Fatemi spiegare con attenzione: ci sono degli apparecchi che non scaldano solo il biberon ma anche gli omogeneizzati. Poi ci sono anche dei modelli che hanno la possibilità di riscaldare solo alcuni formati e non tutti. Quindi dobbiamo capire se vogliamo una scaldapappa o se ci serve solo un prodotto che scaldi il biberon. Poi dobbiamo anche capire quanto lo vogliamo grande questo scaldabiberon nel senso che alcuni modelli sono proprio a forma di biberon, altri riescono a riscaldare anche le pappine ma casomai dello stesso produttori. Altri ancora, invece, sono ibridi quindi possono essere usati con pappine e biberon di qualsiasi dimensione e marche.

Oltretutto sapere come funziona quello che è lo scaldabiberon aiuta anche a capire quale modello vogliamo più adatto a noi, perché ci sono anche almeno 3 tipi di alimentazione di cui possiamo parlare. Il primo è lo scaldabiberon che funziona senza corrente elettrica e questo modello qui è perfetto per essere utilizzato fuori casa. Questo tipo di scaldabiberon funziona così: in pratica viene messa a bollire l’acqua che viene conservata calda, in quello che è il contenitore termico per circa 6 ore. Quando ci serve scaldare il biberon dobbiamo riempire con l’acqua bollente il secondo recipiente, travasandolo dal contenitore termico di prima, inserire quello che è il biberon, chiudere il coperchio e aspettare il tempo necessario per riscaldare biberon o pappa.

Poi c’è lo scaldabiberon che funziona con la corrente elettrica e, in pratica, è proprio un elettrodomestico, piccolo ma assolutamente funzionale come quelli grandi. In pratica può essere usato solo in casa, a meno che non ci sia un’alimentazione da viaggio ma questo lo vediamo poi. Questa tipologia di prodotto è facilissima da usare: si mette dell’acqua all’interno, si raggiunge la temperatura che si vuole in maniera autonoma e, grazie all’elettricità, verremo avvisati della temperatura giusta del biberon o di quello che vogliamo. Infatti dobbiamo dire che il vasetto per la pappa che è contenuto all’interno del contenitore altrettanto avrà il suo timer differente, perché tempi differenti dal biberon.

Quelli che sono i modelli migliori si spengono anche da soli, che è un’altra cosa molto importante di cui parlare e di cui parleremo meglio poi, spiegando i vari modelli.

Arriviamo a quello che è lo scaldabiberon da viaggio e che è molto simile al modello da casa, quindi anche questo funziona con la corrente elettrica. L’unica differenza è che si può collegare a quello che è l’accendisigari dell’auto, quindi si può riscaldare quello che vogliamo anche quando ci troviamo in viaggi lunghi, e quindi forzatamente in auto per un periodo più lungo della mezz’ora solita quotidiana.

In realtà vi consiglio di scegliere quei modelli che hanno la doppia presa così il corpo resta sempre lo stesso ma cambia quella che è l’alimentazione finale, sia la presa di casa o che sia l’accendisigari dell’auto.

Dimensioni medie degli scaldabiberon (altezza, lunghezza, larghezza)

Gli scaldabiberon sono quasi tutti uguali, assomigliano a una scatola di plastica e sono poco più grandi di un biberon. Questo è importante perché dobbiamo essere pratici e questo apparecchio deve essere spostato e portato dove vogliamo senza troppo ingombro. Attenzione sempre al materiale e alla robustezza: avendo a che fare con il calore è bene che il materiale sia resistente così da non creparsi dopo poco utilizzo.

Vantaggi degli scaldabiberon

Dobbiamo dire che ci sono un sacco di vantaggi e un sacco di funzioni da controllare. iNfatti parliamo di un piccolo elettrodomestico sì ma che è in grado di impostare temperature variabili, così che non ci sia il problema poi di dover aspettare che si raffreddi il tutto prima di far mangiare il nostro bambino. Poi ci sono quei modelli che sono ottimi per impostare anche uno scongelamento delicato, quindi più sicuro di quello al microonde e più comodo del metodo dell’acqua calda che scorre. Questo serve soprattutto per il latte che prendiamo direttamente dal freezer. Ma non solo: possiamo anche decidere, e questo è un altro vantaggio, quanto tempo ci si mette a riscaldare in base al numero di contenitori che abbiamo messo all’interno dell’apparecchio. Ma ci sono altre funzioni che sono davvero dei vantaggi incredibili che possono, sì, far salire il prezzo dell’apparecchio ma che rendono la nostra vita molto più semplice da vivere. Allora abbiamo il timer che di solito si può programmare dai 15 minuti all’ora, con il latte o la pappa già dentro. Poi ci sono i modelli che si spengono da soli e questo è davvero perfetto per mamme e papà stressati che si dimenticheranno di spegnere l’apparecchio certamente. Poi abbiamo quelli che mantengono il calore, fino a un’ora dopo essersi spento lo scaldabiberon. La spia luminosa o il cicalino anche sono un vantaggio per avvisarci, come per un display che indica quello che sta succedendo, che il biberon ha raggiunto la temperatura.

Come scegliere uno scaldabiberon?

Come scegliere uno scaldabiberon? Sicuramente se è robusto, se è ben stabile, con dei piedini che sono in grado di reggere il peso e il calore del prodotto, se è facile da pulire perché non abbiamo di certo voglia di perdere tempo con questo tipo di apparecchio. E poi che non sia velenoso, che sia certificato CE, che non abbia all’interno del materiale scadente che possa inficiare la bontà degli alimenti che andiamo a riscaldare. Quando si tratta di cibo e di bambini non dobbiamo mai essere tirchi, questo lo penso davvero. Anche perché cosa c’è di più importante che far mangiare bene il nostro bambino? E quindi compriamo sempre prodotti che siano certificati davvero, facciamo in modo che siano di marca o che almeno abbiano delle recensioni ottime da leggere e che siano oneste e che abbiano tutti i comfort che vogliamo per noi e per il nostro piccolo. Quindi bando alle ciance: impariamo a leggere tutti quelli che sono gli articoli che parlano dell’articolo che vogliamo comprare, compriamo solo quello che davvero ci serve e leggiamo sempre le caratteristiche. Non compriamo un articolo che serve a poco, facciamo in modo di comprare il meglio a un prezzo conveniente, facciamo in modo di essere sempre informati prima di spendere del danaro per un oggetto che non conosciamo affatto.

Suggerimenti sull’uso degli scaldabiberon

Che tu sia in viaggio, che ci si trovi nella nostra cucina, che si abbia voglia di far mangiare il nostro piccolo in auto o in treno non c’è nessun problema se compriamo il prodotto giusto per il nostro bambino. Infatti è sempre quello il punto: essere in grado di comprare quello che ci serve davvero. E poi mi raccomando: non lo lasciate acceso, non bagnate quelle che sono le componenti elettriche e fate in modo di pulire sempre accuratamente quello che è l’apparecchio rendendolo sempre usabile e, soprattutto, immacolato. Perché proprio uno scaldabiberon? Perché è comodo, è facile da usare ed è molto interessante nello scaldare anche pappe e pappine. Allora perché non ci seguite anche nella seconda parte in cui parliamo di 5 modelli che abbiamo considerato i migliori tra tutti quelli che abbiamo trovato sul web? Ecco 5 recensioni oneste, con vantaggi e svantaggi di ogni apparecchio, tra i migliori disponibili tra prezzo e qualità del prodotto stesso.

 

1. Philips Avent SCF256/00 Recensione

Informazioni sul produttore

Quando si parla di storia dell’industria moderna non si può non parlare di Philips che è un vero e proprio colosso dell’industria mondiale da più di 100 anni. Nasce ad Eindhoven nel 1898 come fabbrica di lampadine e va detto che nei milioni di interessi che ancora girano intorno a questa azienda c’è ancora il core business di allora. Dopo qualche anno il nome Philips si lega a quello delle nascenti radio e poi successivamente alle televisioni. Ma non solo Philips ha inventato il rasoio elettrico, ha ancora adesso una branca di health care che è tra le migliori al mondo, fa piccoli e grandi elettrodomestici per la casa, spazzolini elettrici tra i migliori e ha anche vissuto, come protagonista, tutto il periodo degli hi-fi, dei walkman e delle radio portatili di giovane degli anni 80. Quindi se si parla di Philips si parla, davvero di storia. Infatti la prima fabbrica, in Olanda, è da anni un museo da visitare in cui si può vedere tutto ciò che è stato costruito dal genio e dall’incredibile dedizione di due fratelli olandesi che poi sono diventati un vero punto di riferimento nella storia del Novecento.

scaldabiberon

Informazioni sul prodotto stesso

Uno scaldabiberon in grado di tenere il calore per 6 mesi dopo aver messo in preventivo di arrivare a temperatura in 2 minuti e mezzo. Questo tipo di prodotto va bene sia per il biberon che per la pappa ed è in plastica super robusta.

Principali usi del prodotto

Funziona con la corrente elettrica, ma mantenendo a lungo il calore può essere portato ovunque e va anche detto che le recensioni sono davvero incredibili, quindi dobbiamo assolutamente dire che è un vero compagno di viaggio nei primi anni del bambino.

Informazioni sulla costruzione e sulla qualità del prodotto

Ottima plastica, davvero un prodotto fuori dal comune e che funziona bene.

Vantaggi:

  • prodotto eccezionale

Svantaggi:

  • nessuno

 

2. Chicco 600810 Recensione

Informazioni sul produttore

Qui si parla di storia d’Italia che diventa storia di un uomo che è riuscito a creare un impero in pochissimi anni. Quando si parla di Artsana si parla di storia italiana e mondiale. A un certo punto si parla di un giovane milanese che entra in quello che è il mercato degli accessori e delle siringhe. Questa intuizione diventerà Pic, un vero colosso del settore. E poi pensa di creare un mondo che accolga un neonato fin dal primo giorno di vita, in tutti i sensi possibili. Dal bavaglino alla tutina, dallo scaldabiberon ai giocattoli, Chicco insegna alle madri a vivere una vita più semplice, grazie a tutta una serie di accessori che diventano, da subito, indispensabili. Noi dobbiamo dire che Chicco non è solo una realtà italiana ma che è stata in grado di cambiare il modo di pensare alla maternità e all’essere figlio in maniera incredibile e già dagli anni 50.

scaldabiberon da viaggio

Informazioni sul prodotto stesso

Molto comodo, bello largo, quindi serve anche per riscaldare le pappine, è dotato di timer e di cicalini per avvisarci quando il prodotto è caldo. Parliamo di uno scaldabiberon che si può portare anche in auto perché ha l’adattatore e resta in caldo per un’ora dopo essere stato spento.

Caratteristiche speciali del prodotto

Il fatto di portarlo anche in viaggio rende questo prodotto indispensabile, soprattutto per quelle coppie di genitori alla prima esperienza e alle prese con un bimbo davvero molto piccolo.

Informazioni sul valore del prodotto in denaro

E’ un prodotto molto utile e robusto, di certo paghi anche il marchio che è molto famoso e affidabile sugli accessori per i più piccoli.

Vantaggi:

  • super robusto

Svantaggi:

  • a volte il cicalino non funziona e il latte continua a bollire

 

3. Chicco 0007389000000 Recensione

Informazioni sul prodotto stesso

Quando si parla di un prodotto Chicco si ha sempre a che fare con la storia di un marchio che ha regalato grande attenzione all’universo mamma e al fatto di avere a che fare con dei cuccioli di uomo che hanno bisogno di cure continue. E mentre prima avere queste cure era molto difficile, grazie all’avvento di tecnologia e ricerca è diventato molto più facile. E Chicco lo sa e ogni anno tira fuori quella novità che è in grado di migliorare il nostro rapporto con i figli, è in grado di migliorare quello che riusciamo a fare con i nostri bambini. E questo è giusto, qui stiamo solo ragionando su quanto valga il marchio e quanto il prodotto, anche in questo caso specifico.

scaldapappaCaratteristiche speciali del prodotto

Questo è un altro valido e robusto scaldabiberon che è in grado di mantenere il calore per un’ora dopo lo spegnimento dell’apparecchio e che ha l’adattatore per far sì che venga riscaldato il tutto anche in auto, anche durante un viaggio, che è una cosa sempre parecchio interessante da scoprire.

Come utilizzare correttamente il prodotto

In pratica dopo aver inserito l’acqua in quello che è il contenitore termico si crea un effetto bagnomaria in cui inserendo il biberon o la pappina questa va a temperatura. Attenzione a non lasciare troppo il biberon all’interno dello scaldabiberon perché poi sarà troppo bollente per essere bevuto dal nostro piccolo. Controllate sempre prima di farlo mangiare.

Informazioni sulla costruzione e sulla qualità del prodotto

Un ottimo prodotto, come sempre. Davvero super robusto e anche molto comodo perché ibrido, cioè ci si può scaldare di tutto.

Vantaggi:

  • sempre molto utile

Svantaggi:

  • ci mette davvero troppo a riscaldarsi, è davvero una perdita di tempo

 

4. Reer 3513 Recensione

Informazioni sul produttore

Reer è un’azienda tedesca che nasce nel 1952 e che da anni è molto organizzata su tutto il settore che ha a che fare con la sicurezza in casa. Proprio per questo è sembrato naturale proseguire a ricercare sicurezza in quello che è un altro settore molto importante, cioè quello dei neonati e della prima infanzia. Reer, che già da anni, si era impegnata a costruire piccoli elettrodomestici è diventata un punto di riferimento europeo prima, e poi mondiale, in quelli che sono gli elettrodomestici per l’infanzia. A un prezzo decisamente competitivo, cioè certamente più basso di quelli che sono i marchi famosissimi del settore. Anche in questo caso presenta un prodotto molto solido, che fa il suo dovere.

scaldabiberon auto

Informazioni sul prodotto stesso

Dobbiamo dire che parliamo di un apparecchio che è abbastanza largo, quindi è in grado di riscaldare più biberon e più pappette insieme, oltretutto in pochissimo tempo. Dobbiamo dire che parliamo anche di un prodotto che è in grado di riscaldare ciò che ci serve anche in auto, quindi di un prodotto che possiamo e dobbiamo portare con noi anche in viaggio.

Caratteristiche speciali del prodotto

Oltre all’ampiezza dell’apertura che non è da tutti devo dire che la velocità la fa da padrone in questo caso. Mettiamo che siamo stati fortunati e abbiamo avuto dei gemelli. Un prodotto del genere è perfetto per gemelli o per fratellini che hanno un anno di differenza, perché possiamo riscaldare più cose e tutte insieme.

Informazioni sulla manutenzione / pulizia del prodotto

Il prodotto va pulito, preferibilmente a mano. Anche perché la lavastoviglie potrebbe creare un po’ di difficoltà con la guarnizione che serve a chiudere l’apparecchio.

Vantaggi:

  • prodotto eccezionale

Svantaggi:

  • alcuni sostengono che sia troppo ingombrante

 

5. Philips Avent SCF355/00 Recensione

Informazioni sul prodotto stesso

Questo è uno di quei prodotti che vanno benissimo per un uso intensivo a costi decisamente bassi e con la qualità Philips che la fa da padrona. Infatti stiamo parlando di un apparecchio decisamente più piccolo degli altri ma che ha una caratteristica incredibile: riesce a riscaldare tutto quello che ci serve in soli tre minuti, quindi davvero in pochissimo tempo. Abbiamo a che fare, quindi, con un ottimo prodotto, forse un po’ piccolino, ma che è in grado di essere usato tutte le volte che vogliamo e che ha anche la funzione di anti-scongelamento che serve per riscaldare il prodotto che sta direttamente nello scaldabiberon dal freezer.

scaldabiberon portatile

Informazioni sulla costruzione e sulla qualità del prodotto

Quando si parla di prodotti Philips si parla, sempre e comunque, di storia degli elettrodomestici e anche in questo caso stiamo parlando di un prodotto che io non posso non considerare di altissimo livello. Infatti qui stiamo ragionando su un prodotto straordinario che è perfetto per tutto quello che ci serve, cioè per riscaldare latte e pappine.

Informazioni sulla manutenzione / pulizia del prodotto

Anche in questo caso dobbiamo essere delicati nella pulizia perché ci sono una serie di guarnizioni che è bene lavare a mano senza esagerare con il calore. Ottimo, comunque, pulirlo ogni giorno. Parliamo di cibo e di neonati, deve essere tutto sterilizzato.

Perché dovresti scegliere questo prodotto rispetto ad altri simili

Perchè è un prodotto più piccolo, che puoi portare ovunque. Forse penserai che si tratti di un aggeggio che è in grado di riscaldare solo piccole quantità di latte ma in effetti non sempre abbiamo bisogno di riscaldare chissà che cosa. L’importante, come in questo caso, è che si tratti di un oggetto che fa il suo dovere in maniera veloce.

Vantaggi:

  • ottimo e resistente

Svantaggi:

  • un po’ piccolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here